giovedì 9 luglio 2009

i love you Ana

ieri era il mio compleanno. 16 anni.
sono stata, semplicemente....troppo, troppo felice.
le mie amiche mi hanno invitata al ristorante cinese, mi hanno coperta di regali e di auguri....
io ho ordinato un po' di pesce alla piastra per stare leggera...
ma poi loro mi hanno dato 1 torta che hanno fatto loro...un capolavoro tipo sacher pienissimissimo di calorie...
e allora vedendola mi son detta: oggi è il mio compleanno e sono felice, vada a farsi fottere Ana!!!!
ne ho mangiata mezza, di quella torta.
e poi rimorso, dolore e paura.
tentativo di vomito, tentativo fallito di comprare un lassativo(le farmacie ormai erano chiuse).
lacrime, insonnia.
oggi ho pianto a dirotto sulla spalla di una mia amica e per la prima volta dopo quasi 2 mesi ho sentito il bisogno di tagliarmi.
ma, adesso, sono un po' più serena. perchè ho controllato la bilancia e (ma vi pare possibile?????) segnava 51,7 chili!!!!! non è possibile, non può essere possibile. con tutto quello che ho mangiato!!!
sarà rotta la bilancia.
anzi, è rotta sicuramente.
ma io faccio finta di crederci...di credere che sono riuscita a dimagrire un po' in questi giorni...
mi veniva da piangere vedendo quel risultato. mi veniva voglia di ringraziare Dio.

e so che in realtà non ho ottenuto niente...ma oggi ho quasi ritrovato il sorriso.
e ho ingerito con molto schifo, ma pochi sensi di colpa, le mie 412 calorie giornaliere. tra l'altro, ho anche camminato e corso x tutto il pomeriggio!!!!

sto cominciando a leggere un libro sull'anoressia. si intitola "sono bruttissima"...non so se qualcuna di voi lo ha già letto...beh, è fantastico...

so che da come sto dimagrendo, dall'impegno folle che ci sto mettendo, rischio di ammalarmi pure io (tra una ventina di chili, s'intende, mica adesso che sono così balena)...
ma non è anoressia, è autolesionismo...cosa ben diversa...che non fa distinzione di peso ma di testa...
è un vortice che cade giù, giù, che ti trascina in basso...
ma io voglio lasciarmi trascinare, voglio sentirmi cullare...
voglio andare fino in fondo, lo voglio con tutto il cuore...
e se tutto questo in un remoto futuro diverrà una malattia... mi ammalerò con il sorriso....
perchè Leda e Ana sono amiche/nemiche, madri e padrone....
noi le odiamo eppure...
eppure sono le cose che amiamo di più al mondo!!!





I LOVE YOU ANA

5 commenti:

Michiamomari, e ha detto...

hai scritto che hai "tanto bisogno di una parola gentile, nn ti bastano mai"... vieni a trovarmi pfavore: tutto, tutto quello che c'è scritto è per te. Prova a leggerlo, per favore, pensando che davvero ogni singola cosa è scritta ESATTAMENTE PER TE.

Ginevra ha detto...

hey innanzitutto auguri per i tuoi 16 anni.. mi dispiace che ti sei abbuffata di torta sarebbe bastato assaggiarne un pezzo per toglierti lo sfizio..ma ormai quello che è fatto è fatto e tutto sommato non ci sono stati danni effettivi visto che sei arrivata a 51,7! Quindi non piangerti addosso :-) e trova la forza per ricominciare

Veggie ha detto...

Per prima cosa, auguri... Non ti devi sentire in colpa per aver angiato la torta, eri con le tue amiche, ti andava... hai seguito il tuo istinto, il tuo corpo, hai fatto la cosa più giusta, non devi proprio avere rimorsi... Il nostro corpo ha una grande omeostasi, è tarato su un certo set-point di peso, e tende a mantenerlo, con piccole oscillazioni... non sarà certo una fetta di torta in più o in meno a cambiarlo...
Ma non ti lasciare cadere in fondo... lotta e comincia a risalire... perchè ti dico per esperienza che prima ti toccare il fondo il sorriso si sarà già trasformato in una smorfia...

Wapster ha detto...

Ti ho aggiunta ;)

++ Bella come il... della padella ++ ha detto...

Auguri anche se in ritardo ^^"
Grazie x esser passata.

Ho letto il tuo commento, ti capisco perfettamente. Proprio a 16 anni anche per me è cominciato tutto..No, non è stato per "emulazione" e nn mi interessava neanche d andar a far la velina o simili... Soffrivo dentro, ma da fuori nn si vedeva.
Smettere di mangiare è stato un pò come mettermi a nudo, far piangere le persone che prima mi prendevano in giro, urlare quello che avevo dentro.
Solo che poi...poi tutto scorre via veloce, come una vasca alla quale viene tolto il tappo. Quando cominciai non avrei mai pensato che mi sarei ridotta 27 Kg (ne parlavo in uno dei miei ultimi post, quello con il video di Isabelle e alla mia BIO in alto nello scrollbox, dacci un'occhio se t và)
Se sono ancora viva qui è solo per miracolo..eppure continuo a distruggermi..é un controsenso ma nn riesco + a smettere, è già troppo tardi :(

Spero tu riesca a trovare il tuo equilibrio e stare in pace con te stessa senza farti troppo del male.
Un'abbraccio, fatti forza <3